A Boltiere pranzo solidale per il 2 giugno: mangiare bene facendo del bene

Pranzo solidale Boltiere

Un pranzo solidale, consegnato a domicilio, per festeggiare tutti insieme il 2 giugno. Un’iniziativa organizzata dall’Acli in collaborazione con il gruppo giovani Boltiere in Progress e con diverse realtà del paese: Boca Boltiere Calcio, Pallavolo Boltiere,Associazione Genitori, Associazione Il Maglio, Croce Bianca Boltiere, Gruppo Artistico Boltierese e Comune.

“I volontari provvederanno a consegnare a domicilio a ogni persona con tutte le precauzioni del caso e raccoglieranno i soldi in busta chiusa.  Il costo di ogni pasto sarà di 10 €”

L’iniziativa, nata dallo spunto delle Acli Provinciali, consiste in un pranzo a un prezzo accessibile il cui ricavato, al netto dei costi, sarà versato sul fondo istituito dal Comune per aiutare le famiglie in difficoltà. “Il pasto – spiega il presidente Acli Giuseppe Gritti – sarà fornito da Sodexo. I volontari provvederanno a consegnarli a domicilio a ogni persona con tutte le precauzioni del caso e raccoglieranno i soldi in busta chiusa.  Per ogni pasto, al costo di 10 euro, 3 euro saranno donati ai bisognosi. Un pranzo solidale che in altri circoli hanno organizzato con successo anche in occasione di altre festività, speriamo di avere tante adesioni”.

A disposizione dei boltieresi un vero e proprio menù con due scelte per primo, secondo e contorno. Per i primi si potrà scegliere tra lasagne alla bolognese o pasta fredda mentre come secondo si potrà ordinare arrosto di vitello o roastbeef con rucola e grana accompagnati da fagiolini e carote o patate arrosto.  Diversi i commercianti boltieresi che hanno aderito all’iniziativa, offrendo i loro prodotti per completare il menù del pranzo solidale e renderlo veramente degno di un giorno di festa. Ogni pranzo sarà infatti accompagnato dal pane offerto da Dolce&Salato e dal Panificio Balerini, un frutto offerto da Nonosolofrutta Licia e Ortofrutta Stucchi e dolce direttamente dalla Pasticceria Sofia.

Adesioni e prenotazioni fino al 30 maggio .

Oltre al proprio pranzo sarà possibile prenotarne anche degli altri per le persone in difficoltà: veri e propri pasti sospesi che serviranno per le famiglie selezionate dal Comune. I pranzi possono essere ordinati fino al 30 maggio: per informazioni e prenotazioni si può scrivere una mail all’indirizzo boltiereinprogress@gmail.com o telefonare al Signor Giuseppe al numero 333 229 5237.

Partecipa

Ti è piaciuto l'articolo?
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Categorie
×

Ciao!

Da oggi puoi scriverci anche su  whatsapp!

×