Preseposio

Preseposio, il natale solidale dell'Anc

Torna anche quest’anno il Preseposio, il concorso solidale di presepi indetto dall’Anc di Osio Sotto giunto ormai alla sua quarta edizione.

Domenica, il 15 dicembre,  la giuria ha visitato l’associazione “Arca della Solidarietà Onlus”, la “Cooperativa Usignolo” e la Onlus “Sos – Solidarietà Orizzonti Sereni” per visionare i lavori realizzati dagli ospiti disabili dei tre enti con materiali rigorosamente di riciclo. La giuria ha assegnato a ciascun presepe un punteggio da 5 a 10 per ognuno dei criteri di valutazione: la resa artistica delle figure, l’utilizzo di materiali di riciclo e la trasmissione del messaggio cristiano.

“Quest’anno vogliamo festeggiare un Natale d’accoglienza – ha detto Edi Favaloro, presidente di Arca nel presentare il lavoro dei suoi ospiti – La barca del nostro presepio ricorda il simbolo della nostra associazione che ricorda l’Arca dell’Alleanza tra Dio e l’uomo e l’arca di Noè. Una barca che ci fa pensare ai barconi dei migranti e alle barche dei marinai che accolgono e salvano quelli che sono in pericolo. Anche il nostro cuore può essere una barca di amorevole accoglienza per chi cerca approdo e salvezza nei nostri porti”.

Il presepe che abbiamo presentato a questo Preseposio è l’augurio che rivolgiamo alla comunità: apriamo i nostri cuori”

“Natale non è solo un periodo dell’anno particolare – ha detto Ilaria Pace dell’Usignolo – per questo abbiamo deciso di rappresentare nel nostro presepe tutte le stagioni. Al posto della solita grotta abbiamo deciso di raffigurare una casa, che rappresenta la casa di tutti noi”.

“Quello che abbiamo voluto rappresentare – ha detto invece Elisa Vitali di Sos – è l’attesa e la predisposizione ad accogliere il bambino che nasce con tutte le speranze e i pensieri che porta con sé. Ogni casetta rappresenta ognuno di noi con le porte e le finestre aperte, ma anche le braccia ed il cuore aperti, pronto per ricevere questo grande dono. Tutto incastonato in una finestra che sottolinea ulteriormente il concetto di apertura”.

Sotto il lavoro presentato a Preseposio da Sos un cartellone con i nomi degli artisti e la scritta “Non cercare gli angeli nel cielo…gli angeli sono qua”

Il vincitore del concorso sarà decretato domenica prossima, 22 dicembre, nella sede di Sos a Ciserano. A tutti i gruppi verrà data comunque una targa e il contributo dell’Anc di Osio.

Ti è piaciuto l'articolo?
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Categorie
×

Ciao!

Da oggi puoi scriverci anche su  whatsapp!

×